SPEDIZIONI GRATUITE PER ORDINI PARI O SUPERIORI A: ITALIA 74.90€/EUROPA 160€

Eritema solare, come proteggersi

Tra i principali danni immediati causati da una prolungata e scorretta esposizione al sole, gli eritemi solari sono tra i più comuni.

Quasi tutti, infatti, almeno una volta nella vita, sperimentano questo disturbo in forma più o meno severa.

L’eritema solare è, a tutti gli effetti, un’ustione di primo o secondo grado, in base alla gravità dei sintomi caratteristici:

  • Arrossamenti delle parti cutanee esposte al sole;
  • Gonfiore;
  • Bolle o vescicole pruriginose;
  • Ipersensibilità della zona;
  • Secchezza e principio di esfoliazione.

Alla comparsa di questi segnali, che avviene solitamente dalle 6 alle 12 ore dopo l’esposizione, è importante intervenire tempestivamente con impacchi freschi o medicazioni topiche lenitive e idratanti.

Qualora il medico lo ritenesse necessario, può prescrivere antibiotici o pomate contenenti piccole percentuali di cortisone, per alleviare i fastidi.

Le esposizioni dirette al sole vanno sospese fino a completa guarigione.

Come prevenire gli eritemi?

Prevenire le scottature è molto importante, poiché il manifestarsi frequentemente di eritemi, predispone maggiormente a sviluppare danni tardivi da raggi ultravioletti, come:

  • Foto-invecchiamento, formazione di rughe e macchie cutanee,
  • Lesioni precancerose che appaiono più avanti negli anni, ad esempio le cheratosi attiniche,
  • Tumori della pelle (melanomi).

Ecco alcuni consigli per evitarli:

  • Utilizzare una protezione con filtri solari adeguati al proprio fototipo
    Identificare il proprio fototipo, ossia la classificazione della pelle secondo il colore di carnagione, occhi e capelli, che indica la quantità e la qualità della melanina presente, e di conseguenza stabilisce il fattore di rischio agli ultravioletti.
    I fototipi più chiari e i bambini piccoli, devono prestare maggiore attenzione e usare prodotti con schermi anti UV molto alti, poiché più esposti al pericolo di eritema.
    La crema, il latte o lo spray solare va applicato una mezzora prima di prendere il sole, e rimesso più volte durante l’esposizione, ogni 2 ore e dopo ogni bagno o doccia.
  • Scegliere gli orari giusti
    Non esporsi nelle ore centrali della giornata, dalle 11 alle 15, durante le quali i raggi ultravioletti sono eccessivamente intensi.
  • Attenzione ai fotosensibilizzanti
    Non utilizzare prodotti o cosmetici che aumentano la sensibilità della pelle al sole o che possono scatenare reazioni avverse, come profumi, farmaci antibiotici, antinfiammatori o cortisonici.
  • Dopo il sole, idrata la pelle!
    A fine giornata, applicare sempre una crema idratante ed emolliente per evitare che la cute si secchi troppo o perda elasticità e idratazione.

Questi sono solo alcuni consigli per proteggersi dall’eritema solare, se hai bisogno di ulteriori informazioni sull’argomento, contattaci… Lo staff della Farmacia del Vomero è a tua disposizione!

Commenti

Lascia un commento