SPEDIZIONI GRATUITE PER ORDINI SUPERIORI A: ITALIA 59,90€/EUROPA 160€

Come stimolare la microcircolazione del viso tramite il massaggio

Il viso racconta molto di noi, del nostro stato di salute e di come vogliamo apparire. 
Un buon modo per stimolare la microcircolazione del viso, prevenire l’invecchiamento cutaneo, rafforzare i muscoli facciali e favorire il metabolismo cellulare è quello di associare ad un’attenta beauty routine, un quotidiano massaggio del viso. 
Decidere di dedicarsi questo piacevole momento di benessere ha molteplici effetti positivi, poiché migliora la microcircolazione del sangue e linfatica, stimola i muscoli facciali, riduce la formazione delle rughe e, al tempo stesso, regala una sensazione di profondo relax che aiuta anche a migliorare il proprio stato d’animo.
L’auto massaggio del viso si può praticare sia al mattino, per iniziare la giornata al top, sia alla sera, per rimovere dal viso segni di stress, stanchezza e rughe d’espressione.
Per realizzarlo bisogna per prima cosa legare i capelli e detergere accuratamente il volto, eliminando accuratamente ogni traccia di make-up.
Per favorire i movimenti si può adoperare un olio (come quello di mandorle dolci, di jojoba, di Argan o di oliva) o una crema idratante o nutriente.
Si inizia quindi applicando la crema o l’olio su viso e collo, dopo di che si incomincia a massaggiare il collo con dei movimenti alternati delle mani di accarezzamento e distensione che vadano dal basso verso l’alto. Rimanendo sempre sul collo, si passa poi ad effettuare dei movimenti dall’interno verso l’esterno.
A questo punto si passa sul viso, eseguendo dei morbidi movimenti di distensione dal mento verso le orecchie e gli zigomi. Giunti alla fronte, massaggiate la pelle in senso verticale, dalle arcate sopracciliari all’attaccatura dei capelli. 
Dopo di che, con i soli polpastrelli di indice e medio di entrambe le mani, disegnate delle linee curve sulla fronte, dal centro verso le tempie.
Le tempie sono un punto nevralgico da massaggiare solo con i polpastrelli di indice e medio, prima disegnando con una leggera pressione il numero otto, accentuando la spinta verso l’alto, e poi effettuando delle piccole pressioni dei polpastrelli su entrambe le tempie.
Per aiutare a rilasciare le tensioni, è di grande aiuto pizzicare la pelle tra le sopracciglia. 
Per dare, poi, più energia agli occhi bisogna mantenere la testa ferma e guardare prima in alto, poi, in basso, poi a sinistra e infine a destra, e poi ripetere il tutto un po’ di volte.
Per concludere il massaggio è utile effettuare un leggero picchiettamento di tutta la pelle del viso con la punta delle dita.
Esegui questi semplici passaggi ogni giorno e nel giro di pochissimo tempo il tuo viso ne trarrà grandi benefici!

Commenti

Lascia un commento